.
Annunci online

CoFfEeAhOLiC
"Pour être irremplaçable, il faut être différente". Coco Chanel

Although you think I cope,
my head is filled with hope...
of some place other than here.

Although you think I smile,
inside all the while...
I'm wondering about my destiny.

I'm thinking about,
all the things,
I'd like to do in my life.

I'm a dreamer,
a distant dreamer,
dreaming for hope, from today.


Per scrivermi clicca qui!  
Le avversità possono essere superate
solo pensando come sarebbe il mondo
se i nostri sogni finalmente
si avverassero. 
Arthur Golden

Free Image Hosting at allyoucanupload.com
13 dicembre 2007
Il liceo non finisce mai
In a manner of speaking
Semantics won't do
In this life that we live we only make do
And the way that we feel
Might have to be sacrificed

So in a manner of speaking
I just want to say
That just like you I should find a way
To tell you everything
By saying nothing.

Oh give me the words
Give me the words
That tell me nothing
-
Nouvelle Vague- In a manner of speaking

A volte, molto spesso, mi sembra di essere tornata al liceo...risatine e sussurri con le amiche, sguardi ammiccanti e parole mezze dette ma che si suppongono rivelatorie con il Toy del momento che ti fanno pensare o sospettare più di quanto forse ci sia...ma in fondo che importa?
E' divertente..e questo basta.




permalink | inviato da CoFfEeAhOLiC il 13/12/2007 alle 0:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
DIARI
2 dicembre 2007
Emptiness
Rientrando ho allungato la strada per cercare di schiarirmi le idee e togliere quell'immagine dalla memoria.
Guardavo senza vederlo il parco illuminato dall'alba che stavo attraversando ma era come se nella retina si fosse impresso un fotogramma che non riuscivo a staccare, ad ogni battito di ciglia  tornava.
Più che un fotogramma una sequenza: London by night ai miei piedi (dall'alto di un palazzo di 7 piani nella zona 2), nelle braccia della persona sbagliata, mi volto e vedo in un letto poco distante dei movimenti e un flash di carne che mi fa capire ciò che temevo...un pugno nello stomaco mi fa iniziare a vomitare.
Ora, mentre mi sto facendo strigliare dal mio grillo parlante, nonche migliore amica, vorrei solo riuscire almeno a piangere.
Ma è da settimane che ci provo e non riesco.
Ho troppo vuoto dentro.




permalink | inviato da CoFfEeAhOLiC il 2/12/2007 alle 14:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
DIARI
25 novembre 2007
Processo post disastro...

Altra nottata folle, altra persona sbagliata che ovviamente non riesco a togliermi dalla mente.

Pensavo sarebbe bastato uscirci per calmare la fissa ma è peggio di prima e la mia stupida dannata ostinazione non riesce a non vedere la sua totale indifferenza verso di me, palese dopo che, rivedendomi poche ore dopo aver passato praticamente l'intera notte a limonarmi si limita giusto a salutarmi e fare come nulla fosse.
Già solo questo dovrebbe bastarmi per togliermelo dalla testa e metterci una santa pietra sopra e invece...que no!il mio stupido cervello è già partito in quarta con tutte le varie accuse e i vari processi vari eventuali in cui paradossalmente io finisco sempre al posto dell'imputata, colpevole di essere comunque, come sempre, fredda e incapace di mostrare ciò che davvero provo, al punto da sembrare esternamente assolutamente tranquilla e indifferente.
E assolutamente, in modo innegabile, colpevole anche di essere sempre in fissa con le persone sbagliatissime snobbando e dando buche a quelle che mi porterebbero in palmo di mano...verdetto finale della corte sul mio caso:
SEI UNA CRETINA, condannata al girone degli afflitti sfigati...



permalink | inviato da CoFfEeAhOLiC il 25/11/2007 alle 20:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
DIARI
7 febbraio 2007
Solo ora...

Solo ora, persa nelle nuvole come mia abitudine, ho realizzato la data di oggi.

Tuffo al cuore.

Un anno fa pensavo che non sarei più riuscita a sorridere.
Un anno fa pensavo che il mondo attorno a me fosse svanito.
Un anno fa pensavo avrei maledetto per sempre questa data.

Oggi...ho sorriso, il mondo ha girato e la data non aveva alcuna importanza
.



permalink | inviato da il 7/2/2007 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
7 giugno 2006
propositi?
Ok.
Ora devo voltare pagina. Questa é la frase che mi dico ogni singolo giorno...ma continuo a scrivere nella pagina sbagliata.
Oggi non ci pensero'...e penso solo a qlo!
Oggi mi godro' la vita, oggi cerchero' un vero lavoro, oggi saro' folle, oggi mi impegnero' seriamente...qnte promesse buttate all'aria...



permalink | inviato da il 7/6/2006 alle 14:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sentimenti
1 giugno 2006
fo'llia



Mi manca.
Forse neanche la persona in se (beh anche)...ma la sensazione di essere al centro del suo mondo, di essere adorata, di vedermi una me stessa cosi unica nei suoi occhi.
Mi mancano ancora le sue risate, la sua capacità di farmi ridere, sorridere, di stupirmi, di prendermi in contropiede e farmi arrabbiare per piccole cose solo per il fatto di essere riuscito a conoscermi in cosi poco tempo cosi bene.
La paura di innamorami che ho avuto fin dal primo istante, la sensazione di essere di fronte ad un baratro e la sensazione di scoprire ogni giorno qualcosa di nuovo e di fantastico.
I suoi baci, le sue braccia, il suo tenermi sempre per amno anche se io ho sempre detestato il contatto fisico e la sua sicurezza del fatto che gli appartenessi.
La sua noncuranza verso il futuro, verso il passato e anche verso il presente che non fosse quell'esatto istante.
Il suo vivere alla giornata, ancora piu di me, la sua fo'llia, la sua spensieratezza, il suo essere sempre cosi presente senza mai imporsi;
La sua intelligenza rivestita di curiosità verso tutto e anche il suo leggero snobismo intellettuale.
Mi manca ancora, non riesco a farlo uscire dalla mente, non riesco a non usalro come metro per tutti quelli che incontro e che escono a pezzi.
Eppure non lo posso rivedere...lavoroa  15 mins a piedi da casa sua..ma non voglio che lui lo sappia.
Non voglio avere di nuovo la speranza per poi sentirmela negare da occhi che mi sfuggono, non voglio cercare di stringere delle mani che non rispondono piu.
E non voglio di nuovo ricominciare a chiedermi il PERCHE'...anche se forse sapendolo ricomincero' a vivere...




permalink | inviato da il 1/6/2006 alle 13:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
20 aprile 2006
Quando la speranza muore...
Quando l'ultimo alito di Speranza si spegne senti un gran vuoto...sai gia' che ti manchera' ma, allo stesso tempo, puoi ricominciare a vivere libera dal legame di un forse sospeso su delle false premesse...almeno spero. Voglio e devo sperarci...anche se ora il vuoto mi opprime troppo per sentire l'aria fresca della liberta' riconquistata.



permalink | inviato da il 20/4/2006 alle 12:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte